Ecosostenibilità

Annualmente AutoPostale Svizzera SA trasporta a destinazione con sicurezza e puntualità ben oltre 100 milioni di passeggeri. L’offerta di servizi cresce di anno in anno. Come gestore del sistema di trasporto pubblico su strada in Svizzera, AutoPostale si sente obbligata a fornire i suoi servizi in maniera sostenibile. Ma cosa significa ciò per un’azienda con una flotta di oltre 2200 autopostali, per lo più alimentati a diesel?

AutoPostale ha già adottato a diversi livelli misure volte alla riduzione del consumo di carburanti. Inoltre AutoPostale è sempre in prima linea quando si tratta di testare e mettere in servizio nuove tecnologie. Dall’aprile del 2010 circola una Volvo di colore giallo a propulsione ibrida parallela: un tipo di veicolo oggi diffuso e collaudato, ma allora il primo a essere introdotto in Svizzera. Dal dicembre 2011 AutoPostale sperimenta, come prima azienda di trasporto pubblico in Svizzera, la tecnologia a celle combustibili. Per il rifornimento degli autopostali a celle combustibili, a Brugg (AG), è stata costruita in proprio la prima stazione svizzera di rifornimento di idrogeno.

AutoPostale Svizzera SA vuole dare il buon esempio nel settore e intende, ove sia possibile, fissare degli standard. Pertanto ha sottoscritto la Carta per uno sviluppo sostenibile della UITP (International Association of Public Transport) in qualità di socio a pieno titolo.