Impressione 2010

L’11 novembre AutoPostale ha dato il benvenuto allo Stade de Suisse di Wankdorf a circa 190 ospiti provenienti da tutta la Svizzera e dall’estero per l’edizione 2010 «Di notte» del forum sulla mobilità.

Per molti di noi la notte è il momento della giornata consacrato al riposo, mentre per gli animali notturni come gufi, pipistrelli, molti insetti e per alcune persone, invece, la notte è tempo di attività. Orari flessibili, lavoro a turni, costante mutamento dei comportamenti legati al tempo libero determinano oggi, infatti, una maggiore tendenza a viaggiare nelle ore serali e notturne.

Questo è il messaggio contenuto negli interessanti interventi di Brigitte Bachelard, Barbara Schwickert, Daniele Ganser e Fredi Gmür. Nel suo discorso, David Bosshart ha approfondito il concetto a tutti gli ospiti presenti. Intervistati, Christophe Darbellay, Consigliere nazionale vallesano, e Peter Füglistaler, Direttore dell’UFT, hanno svelato la loro preferenza per il giorno o la notte.

Comodità e sicurezza dei collegamenti e delle coincidenze fra tutti i vettori di traffico, semplicità dei sistemi informativi per i passeggeri, percorsi e infrastrutture chiari e perfettamente illuminati sono fondamentali nei servizi di trasporto pubblico durante le ore notturne. Quest’anno è stata la stazione di Horgen ad aggiudicarsi il premio FLUX per lo snodo d’oro.