Non c'è nessun Flash

 Sito web di Adobe

Frauenfeld

La stazione di Frauenfeld è lo snodo dei trasporti pubblici dell’intera regione e allo stesso tempo funge da cerniera fra il traffico motorizzato individuale e i trasporti pubblici. Ma non è sempre stato così. L’attuale situazione è il risultato dell’intenso lavoro svolto negli anni dalla città di Frauenfeld, con l’obiettivo di raggiungere uno sviluppo urbano durevole e di qualità. In questo ambito l’area della stazione e la mobilità combinata hanno sempre giocato un ruolo centrale. Nel 1991 / 1992 è stato indetto un concorso di idee su due livelli per la zona della stazione di Frauenfeld, vinto da Jean-Pierre Dürig. Sulla base del progetto vincitore e su di un piano del traffico lungimirante, è stata formulata una concezione di sviluppo complessivo fissata nel piano direttore «Bahnhof 2000» che costituisce la cornice per lo sviluppo. Con la ristrutturazione della stazione di Frauenfeld e la divisione fra traffico in transito (Bahnhofstrasse sotterranea con la prima rotonda sotterranea) e traffico collegato alla stazione, sono state gettate le basi per un ambizioso progetto denominato «Regionale Drehscheibe des öffentlichen Verkehrs» (piattaforma regionale dei trasporti pubblici).

Il grande successo delle misure adottate e l’offerta costantemente ampliata, comportano ora un ulteriore sviluppo del piazzale della stazione. É prevista una nuova segnaletica nell’area della stazione e negli immediati dintorni. Attraverso questo intervento di risistemazione, le relazioni di trasbordo fra i diversi mezzi di trasporto saranno più dirette, brevi e adeguate anche alle cattive condizioni meteorologiche. Un nuovo punto informativo sarà in grado di soddisfare ancor meglio le esigenze degli utenti. Inoltre verranno realizzate altre fasi del progetto complessivo (edifici residenziali, parcheggi P+R e B+R). Grazie alle misure in fase di attuazione verrà ulteriormente migliorata la qualità e l’attrattiva dello snodo di traffico e dell’offerta e verrà rivalutato l’intero quartiere della stazione.