Autoservizi pubblici Bellinzona e dintorni

Autoservizi pubblici Bellinzona e dintorni

Linea 1 Castione–Arbedo–Bellinzona–Giubiasco–Camorino

Fortini della fame

Con le sue 30 corse giornaliere circa, la linea 1 rappresenta il collegamento con più affluenza di viaggiatori. Essa collega l’asse principale da nord a sud del Bellinzonese, ovvero da Castione a Camorino, passando dal centro della Città. La linea 1 permette un rapido collegamento con il centro cittadino a pendolari che si recano giornalmente alla stazione FFS di Bellinzona per dirigersi in direzione sottoceneri, Locarnese o Tre Valli. Dal momento che la linea 1 serve anche le scuole superiori, quali il Liceo, la Scuola Cantonale di Commercio o il Centro d’arti e mestieri, essa è molto apprezzata anche dagli studenti. Oltre che in direzione di Bellinzona, la linea viene utilizzata anche per spostarsi dal centro cittadino verso Camorino o Castione, ad esempio per recarsi nelle ore marginali verso i centri commerciali di Castione.

 Castione – Arbedo – Bellinzona – Giubiasco – Camorino – (Linea 1)

Linea 3 Bellinzona–Giubiasco–Camorino–S. Antonino

centri commerciali di Castione

La linea 3 serve i quartieri più densamente popolati come le Semine o i Saleggi e trasporta l’utenza che desidera fare capo alle stazioni ferroviarie di Bellinzona e Giubiasco. Essa serve inoltre diversi enti amministrativi, quali ad esempio l’ufficio circolazione di Camorino, il Mercato coperto di Giubiasco o le Scuole superiori di Bellinzona. Fermandosi nella zona LATI e dintorni, essa trasporta giornalmente anche le persone che si spostano a fini professionali. Apparentemente creata solo per esaudire le esigenze dei pendolari, questa linea permette anche utili spostamenti nelle ore marginali o per il tempo libero. La linea non si limita a raggiungere il paese di S. Antonino, ma diverse corse durante l’arco della giornata trasportano i viaggiatori presso la più grande agglomerazione di centri commerciali del sopraceneri.

 Bellinzona – Giubiasco – Camorino – S. Antonino (Linea 3)

Linea 4 Bellinzona–Artore

Castello Sasso Corbaro

Con l’autopostale in direzione Artore, dopo una breve passeggiata a piedi, si raggiunge il Castello di Sasso Corbaro che dai suoi 462 metri domina tutta la città. Ora ospita un museo, una galleria per esposizioni temporanee ed un ristorante. Attraverso una scorciatoia si scende al Castello di Montebello, altrimenti chiamato Castello di Svitto, certamente il più pittoresco dei tre. Costeggiando le antiche mura cittadine, una scalinata porta il visitatore sulla Piazza della Collegiata; di qui per la salita San Michele si entra nel Castelgrande. In un‘ala del castello è aperto il Museo storico con una sezione archeologica ed una storico-artistica. Nell‘edificio meridionale è presente un elegante ristorante con annessa enoteca. Oggi i Castelli di Bellinzona sono considerati patrimonio mondiale dell’umanità UNESCO.

 Bellinzona, Piazzale Stazione – Artore (Linea 4)

Linea 56 Bellinzona Ospedale–Ravecchia–Piazzale Stazione–Casa Greina

Piazza Indipendenza

Un vero e proprio percorso quasi circolare, lungo i limiti del nucleo urbano e all’interno del centro della città di Bellinzona. Se lo volessimo, sebbene questo non sia il fine per cui è stata concepita, potremmo andare dai quartieri di Bellinzona nord, fino all’Ospedale regionale di Bellinzona, facendo un giro completo della città. Lo scopo di unire le precedenti linee 5 e 6 e di estendere il percorso della linea a zone precedentemente non servite, é nato dall’esigenza di migliorare il servizio pubblico per coloro che non abitano vicino al centro storico e permettere ai viaggiatori di recarsi comodamente alla Casa per anziani Greina, all’Ospedale, alla stazione FFS, al Business Center, allo Stadio, al Centro sportivo di Bellinzona come anche al Cimitero e alla Chiesa di S.Maria delle Grazie. A coloro che desiderano raggiungere più velocemente le loro mete, la linea 56 permette inoltre possibilità di interscambio con le altre 3 linee urbane. Se il percorso completo il sabato e la domenica è più corto, durante il lunedì-venerdì feriali la nuova linea allunga il percorso per poter servire anche gli scolari delle Scuole Medie 2, fermandosi anche alla fermata di Geretta, San Iorio e Al Ramone. Inoltre, da sottolineare che questa linea transita nelle zone esterne al centro cittadino permettendo così di evitare le problematiche relative ai posteggi e al traffico, compreso il sabato mattino per la visita del tradizionale mercato all’aperto del Centro storico.

 Piazzale Stazione – Espocentro – (Ravecchia) – Ospedale (Linea 56)

 Piazzale Stazione – Casa Greina – Piazzale Stazione (Linea 56)

Autoservizi pubblici, Bellinzona e dintorni

Integrazione nel servizio diretto (SD) del traffico locale

Dal momento del cambio orario il 15.12.2013 tutte le reti di bus locali vengono integrate nel sistema tariffario svizzero. Nel rispetto del motto «Un viaggio, un biglietto» su tutte le linee di bus locali gestite da AutoPostale si possono acquistare biglietti per il TP in tutta la Svizzera. Ovviamente i biglietti per i bus locali in tutta la Svizzera possono essere acquistati anche nei punti vendita ufficiali per il trasporto pubblico.

«Un viaggio, un biglietto»: il reale valore aggiunto per i nostri passeggeri

Bellinzona: City Ticket

Informazioni

AutoPostale Svizzera SA
Regione Ticino
Viale Stazione 33
6500 Bellinzona

Telefono: 0840 852 852
Fax: +41 (0)58 667 44 66
E-mail:
Internet:  www.autopostale.ch/ticino