Tappa: Guttannen─Ulrichen

Corsa di AutoPostale Guttannen, Post–Handegg, Gelmerbahn (8 min.) Camminata Handegg─Ulrichen: 6 ore, 19 km. Clou sulle tracce dei mulattieri: Hälenplatte e passo del Grimsel.

FamiglieGruppiCultura e piacerePassi e montagneEscursioni e natura

"Dopo Guttannen, paese abitato tutto l'anno ma in inverno talvolta completamente isolato a causa delle valanghe, l'autopostale prosegue fino ai margini del bosco presso Handegg. Il nome Guttannen (in italiano: abeti belli) rimanda ai pregiati tronchi che, durante il medioevo, giungevano fino a Venezia a bordo di zattere lungo l'Aare. La camminata porta nella direzione opposta, verso sud, attraversando il passo del Grimsel. Qui transitava lo Sbrinz, molto apprezzato in Italia. Per trasportare questo formaggio anche in caso di tempo avverso nei passaggi sdrucciolevoli dell'Hälenplatte sono stati scolpiti dei gradini nella roccia che sono ancora visibili oggi. Più in alto, presso il lago del Grimsel, già nel 1142 era ubicato un ospizio, che fu incendiato durante la costruzione della centrale elettrica fra le due Guerre Mondiali ed eretto di nuovo sul Nollen. Vale la pena visitare il primo albergo con riscaldamento elettrico in Europa. Lo Swiss Historic Hotel, ammodernato in modo discreto e con il suo arredamento curato, è molto interessante. Il viaggio prosegue lungo una salita fino al Totensee al passo del Grimsel. Il suo nome (in italiano: lago dei morti) deriva dagli scontri avvenuti 800 anni fa fra i vallesani e i bernesi. Appellativo tragicamente confermato anche dalla strage fra i soldati di Napoleone e Suvorov.

Mentre la moderna strada in direzione di Gletsch porta al bivio verso il Furka, la mulattiera in direzione della Novena conduce placidamente verso Obergesteln nel Goms."